L’Ufficio Pio

Dal 1595 sostiene le persone e le famiglie in difficoltà

Costituito nel 1595, l’Ufficio Pio è un ente strumentale della Compagnia di San Paolo, indipendente e dotato di autonomia operativa nell’ambito degli indirizzi generali stabiliti dalla Compagnia.
L’Ufficio Pio sostiene le persone e le famiglie in situazione di vulnerabilità o disagio sociale ed economico nell’ambito della regione Piemonte, con particolare riferimento all’area metropolitana torinese.
L’attività è a gestione diretta e si realizza in partnership con numerose organizzazioni del territorio.
L’Ufficio Pio opera grazie all’azione di circa 150 delegati volontari e di uno staff di 34 operatori.
Le risorse economiche sono rappresentate principalmente dal contributo annuale della Compagnia di San Paolo e da altre entrate e rendite minori.
L’Ufficio Pio è una fondazione di diritto privato ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale) iscritta nel registro delle persone giuridiche presso la Regione Piemonte.

Le aree di intervento

Contrasto della povertà

Per aumentare l’occupabilità delle persone, sostenere le famiglie in grave difficoltà economica, offrire attività educative e di integrazione sociale per i minori in estate.

Prevenzione della povertà

Per prevenire e contrastare il rischio di impoverimento di singoli e di famiglie, attraverso la promozione delle capacità individuali e dell’autonomia economica.

Inclusione e reinserimento

Per favorire il reinserimento nell’ambito sociale e lavorativo di persone senza dimora o con problemi connessi alla giustizia.
.

Progetti europei

Progetti vincitori di bandi della Commissione Europea su temi specifici legati all’università, all’educazione finanziaria, al lavoro.
.

Storia

Dal sostegno alle donne senza dote nel 1595 all’accompagnamento al lavoro di oggi l’Ufficio Pio sositene persone e famiglie in situazione di difficoltà per rimuovere i fattori di esclusione sociale.
Scopri le tappe più importanti dal Cinquecento a oggi

Statuto e organi

L’attuale Statuto dell’Ufficio Pio è in vigore dal 2015.
 Scopri di più

Volontari

Una caratteristica saliente dell’attività dell’Ufficio Pio è l’integrazione del contributo offerto dal lavoro volontario nella realizzazione dei servizi rivolti alle famiglie. Oggi circa 150 volontari collaborano con gli operatori nei diversi progetti in corso.
 Vuoi diventare volontario?