Borse di studio “Educatorio Duchessa Isabella”

Tecnologie, sostegno allo studio e alla famiglia: 120 Borse di Studio per studenti di terza media

In cosa consiste?

La Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo promuove l’impegno e il profitto nello studio riconoscendo 120 borse di studio a studenti meritevoli della Città Metropolitana di Torino, con la finalità di concorrere ad ampliare le risorse educative e culturali di studenti che stanno concludendo la scuola media e si avviano ad intraprendere la scuola superiore, sostenendone il percorso di transizione. 

In particolare, con le ultime due edizioni delle Borse di Studio, tenendo conto della crisi sanitaria, la Fondazione ha voluto promuovere un intervento finalizzato a rispondere in modo efficace alle particolari necessità scolastiche degli studenti, costretti per lunghi periodi all’apprendimento a distanza, fornendo supporto attraverso un’azione di monitoraggio e accompagnamento allo studio e sostenendo la famiglia nell’affrontare le spese scolastiche.

La borsa di studio 2021 è costituita da 3 elementi:

1- l’assegnazione di un PC portatile e di un router wifi portatile
2- un percorso di monitoraggio e sostegno allo studio durante tutto l’anno scolastico 2021-2022
3- l’erogazione dell’importo di 1.000 euro da destinare alle spese scolastiche

Come funziona il progetto?

La domanda di candidatura deve essere effettuata esclusivamente online entro il 31 maggio 2021.
La Fondazione per la Scuola nominerà una Commissione di Valutazione che individuerà i vincitori a proprio insindacabile giudizio.
Entro il 31 luglio 2021 sarà inviata ai vincitori via e-mail la comunicazione sull’esito positivo della propria domanda.   

Per approfondire tutti i dettagli ti invitiamo a leggere il Regolamento cliccando qui.

Chi può presentare la domanda di ammissione?

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

– non essere nati prima dell’anno 2006
– essere iscritti e frequentare il terzo anno della scuola secondaria di primo grado (“scuola media”) nell’a.s. 2020-2021 presso le istituzioni del sistema scolastico nazionale del territorio della città metropolitana di Torino
– aver ottenuto, a conclusione del secondo anno di scuola secondaria di primo grado, una media
complessiva dei voti pari o superiore a 7, considerando le materie di italiano, matematica e prima lingua straniera
– appartenere a famiglie con attestazione ISEE per prestazioni agevolate rivolte a minorenni di ammontare uguale o inferiore a 15.000 euro (si fa riferimento all’attestazione ISEE rilasciata a partire dal 1° gennaio 2021)
– dichiarare l’intenzione di iscriversi per l’a.s. 2021-2022 a corsi regolari di istruzione o di istruzione formazione professionale in istituzioni del sistema scolastico nazionale del territorio della città metropolitana di Torino.

Ci sono altre opportunità?

Si, la Fondazione per la Scuola riconosce anche quattro borse di studio del valore di 5.000 Euro intitolate alla memoria di Barbara Daviero, figura di alto profilo etico e morale, animatrice instancabile della Fondazione e componente autorevole del suo Consiglio di Amministrazione.
Queste speciali borse sono riservate alle sole studentesse, in possesso dei requisiti già indicati, che hanno ottenuto una media complessiva dei voti pari o superiore a 7,5 (considerando di Italiano, Matematica e Prima Lingua straniera) al termine del secondo anno di scuola media.

La Fondazione per la Scuola assegnerà tali borse alle prime 4 studentesse classificate nella graduatoria degli aventi diri tto alla borsa di studio “Educatorio Duchessa Isabella”.

Domande e risposte

 

Come si presenta la domanda di ammissione?

Esclusivamente online cliccando sull’apposito tasto “Presenta la domanda” oppure ancora cliccando qui.

Posso compilare la domanda presso la sede dell’Ufficio Pio o della Fondazione per la Scuola?

No, nella sede degli enti promotori non sono presenti servizi di ricezione della domanda o di aiuto alla compilazione.

Vuoi più informazioni?

Ti invitiamo a visitare il sito dedicato oppure a leggere con attenzione il testo del “Regolamento per il conferimento di borse di studio”.